Furti in ospedale, attenzione.

Furto in ospedale, cosa si rischia?
Quante persone hanno avuto un proprio caro, soprattutto anziani, derubati in quello che dovrebbe essere un luogo protetto? Portafogli, telefonini, oggetti d'oro, rubati ai pazienti, quando disorientati, in condizioni critiche o quando si allontanano per un esame o altro.

Oggi, grazie alla Cassazione, rubare in ospedale diventa furto aggravato.

Ex articolo 625 del codice penale, è aggravato il furto quando si usano destrezza, abilità, sveltezza, per eludere l'attenzione della persona offesa, sottraendogli qualcosa.

Anche quando la persona offesa è assente dalla stanza è ritenuto dalla legge un aggravante.

Siamo sicuri che la sentenza non impedirà i furti nei nosocomi italiani, ma probabilmente qualche ladro ci penserà due volte.

Per questo reato, a seconda delle circostanze (se viene usata violenza, se si posseggono armi, etc), vi è una pena che va dai 2 ai 6 anni di detenzione e una multa che va dai 900 ai 1500 euro.

By Protector